Tartare di salmone con caco e nocciole

di Giacomin Danja, alias Un pinguino in cucina

INGREDIENTI
per 2 persone

250 g di filetto di salmone
½ caco a polpa soda
1 manciata di nocciole pelate
Olio evo
Sale e pepe q.b.

difficoltà: facile
tempo: 15′
stagione: inverno
Questa Ricetta è perfetta per:

ORE_18

Preparazione

 

Tagliate il filetto di salmone a dadini piccolissimi e condite la tartare di salmone con un filo di olio extravergine d’oliva, sale e pepe.
Tagliate a piccoli dadini anche il caco e riempite il fondo di 2 bicchieri (o tanti bicchierini da finger food). Distribuite sulla base di caco la tartare di salmone. Tritate molto grossolanamente le nocciole e tostatele in una padella antiaderente con un goccio di olio extravergine d’oliva e una pizzico di sale. Distribuite le nocciole tostate sulla tartare di salmone.

Servire subito o conservare in frigorifero fino al momento del consumo.

Note: È molto importante utilizzare del salmone precedentemente abbattuto o, al massimo, congelare il pesce crudo per almeno 48 ore e poi decongelarlo in frigo.

LogoClock

ORE 07:00

Buongiorno
freschezza

ORE 10:00

Facciamo
un fruit break

ORE 13:00

Pranzo
in technicolor

ORE 16:00

Slurp,
la merenda

ORE 18:00

#happy
fruit hour

ORE 20:00

Leccatevi i baffi

ORE 22:00

Spizzica e Stuzzica

ORE 24:00

Spuntino
di mezzanotte

Share